Elia Viviani lascia il Giro d'Italia
Elia Viviani

Il Giro d’Italia entra nel vivo proprio oggi con la mitica Cuneo – Pinerolo, aprendo le danze così agli scalatori. Ieri c’è stata l’ultima tappa utile per i velocisti per avere successo in questo Giro con l’arrivo a Novi Ligure e anche qui Elia Viviani non è stato pronto nella volata. Il campione italiano ha chiuso quarto e in serata è arrivata la comunicazione dal suo team, con la decisione di abbandonare.

Sicuramente una decisione sofferta, lasciare il Giro d’Italia per qualsiasi corridore è sempre una brutta notizia. Elia Viviani era arrivato a questo Giro con molte aspettative e forse troppa pressione, come dichiara alla Gazzetta: “Si vede chiaramente che non sono sereno. La mattina sono felice di incontrare i fans, poi però qualcosa non funziona. Se avessi capito cosa non funziona avrei vinto oggi, probabilmente devo staccare un attimo con la testa e recuperare energie mentali. Cercherò di ritrovare la potenza che avevo prima di arrivare qua e ho mostrato nelle prime tappe. In questi giorni ne ho sentite di tutti i colori da casa, ma io penso che la condizione ci sia. Ho fatto tre secondi posti e un primo posto poi declassato, forse mi manca esplosività ma non mi pare non ci sia la forma. Mi dispiace perché sarebbe stato bello vincere con la maglia tricolore qui. Non sono arrabbiato ma deluso, è normale quando non raggiungi gli obiettivi. Il mio Giro finisce oggi, devo ritrovare serenità e staccare la spina. Ne ho prese di batoste nella mia carriera e sono sempre ripartito”.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...