Primoz Roglic Giro d'Italia

Primoz Roglic è stato multato dalla giuria del Giro d’Italia per traino con borraccia durante la tappa di ieri Ivrea-Como. Una pratica purtroppo messa in atto spesso dai corridori, ma ora grazie a quello definito Var anche per il ciclismo è possibile sanzionare comportamenti scorretti.

Rivedendo alcuni replay della tappa la giuria ha così deciso di multare Roglic di 200 franchi svizzeri, circa 178 euro. Oltre che al traino con borraccia lo sloveno ha anche palesemente sfruttato la scia delle ammiraglie, anche questo vietato sulla carta, ma non è stato multato.

La tappa di ieri non è stata favorevole a Roglic, ha infatti accusato una trentina di secondi di ritardo dai big ancora in gara al Giro d’Italia. Sfortunato, è stato vittima di un grave problema meccanico mentre si apprestava ad affrontare il Civiglio.

Il leader della squadra Jumbo – Visma ha avuto problemi al deragliatore, si è fatto dunque prestare la bicicletta dal suo compagno di squadra Tolhoek ma non è stata una pedalata fluida. In questo giro Roglic non ha mai accusato problemi ed è sempre rimasto impassibile, anche in una situazione così complicata non si è scomposto, rimanendo lucido.

Carapaz è ancora leader in maglia rosa, Roglic insegue a 47 secondi, Nibali terzo a 1 minuto e 47 secondi di ritardo.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...