Gianni Mura

Gianni Mura si è spento questa mattina all’ospedale di Senigallia (Ancona) all’età di 74 anni. A portare via la storica firma del giornalismo sportivo è stato un infarto.

Gianni Mura, una vita per lo sport

Gianni Mura ha letteralmente raccontato cinquant’anni di storia dello sport italiano, tra calcio e ciclismo. Indimenticabili i suoi racconti del Tour de France. Era nato nel 1945 a Milano e ad era approdato al giornalismo da giovanissimo alla Gazzetta dello Sport. Dal 1976 lavorava a Repubblica. Calcio e ciclismo le sue passioni. Col tempo era diventato anche uno scrittore, e un romanziere. Il primo romanzo, “Giallo su giallo”, vinse il premio Grinzane nel 2007.

Una vita per lo sport

Su Repubblica Gianni Mura ha dato appuntamento fisso per anni ai suoi lettori la domenica, nella rubrica ‘Sette giorni di cattivi pensieri’, in ‘L’intervista al campionato’ e nei ‘100 nomi dell’anno di Mura’. Proprio al giornale stanno arrivando i messaggi di cordoglio. Tra i primi, quelli del presidente del Coni Giovanni Malagò.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...