Il ciclismo vintage è un fenomeno che attira sempre più appassionati, ciclisti e curiosi, sono sempre di più le gare in tutta Italia. Biciclette d’epoca e vestiario vintage per assaporare il ciclismo di un tempo, quello di Coppi e Bartali ma tra gli appassionati spuntano spesso biciclette, verrebbe da dire, proprio di un’altra epoca.

La prima delle ciclostoriche in calendario è L’Artica che si svolge il 24-25-26 gennaio a Lonigo (VI). Il percorso andrà snodandosi lungo i Colli Berici. Il 31 maggio in Toscana ormai la mitica Eroica con diversi percorsi e lunghezze dei tracciati, si va dalla passeggiata di 27 km al lungo di 153 km. Eroica Montalcino è una ciclostorica su strade bianche che si svolge nell’incantevole zona del percorso dei 209 km de L’Eroica, a sud di Siena tra la Val d’Arbia, le Crete Senesi e la Val D’Orcia, dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO nel 2004. L’occasione perfetta per chi è meno allenato per vedere gli incantevoli paesaggi del percorso lungo de L’Eroica.

Dal 19 al 21 giugno sempre in Toscana ma nella provincia di Arezzo ci sarà la Chianina in Val di Chiana. Questa gara era molto amata da Felice Gimondi, tanto che per molti anni ha visto ancora la presenza del campione.

Il 4 e 5 luglio protagonista sarà La Ghisallo con un format particolare. Una gara a staffetta sulla famosa salita del Ghisallo. Basta formare un team di sei componenti rigorosamente in abiti vintage. Una delle bici dovrà essere rigorosamente degli anni ‘20 per entrare in classifica. Verrà premiata la squadra più veloce.

Anche la Sardegna avrà la propria ciclostorica, La Nuragika il 12-13-14 giugno a Villasalto a Cagliari. Oltre ai numerosi siti nuragici da ammirare, spazio anche alla storia del lavoro di questo territorio. Il percorso infatti sarà sulle strade bianche che percorrevano i minatori per recarsi da casa al luogo degli scavi.

Segnaliamo ancora una ciclostorica in Toscana, La Vinaria il 22-23 agosto a Marlia. Da un’idea del meccanico di Cipollini, sarà un modo piacevole e alternativo per conoscere meglio i bastioni di Lucca.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...