agenti polizia municipale
Agenti della Polizia Municipale di Milano (foto - ilPost)

Ciclisti multati perché fermati mentre trasgredivano alle regole imposte dal governo per contenere la diffusione del contagio da Coronavirus. Il fatto di cronaca riportato dai media locali arriva dalla provincia di Piacenza, in particolare dal piccolo comune di Bobbio.

Una coppia di ciclisti che si allenava sulle strade piacentine è stata fermata da una pattuglia della Polizia durante un controllo per il rispetto delle norme anti-contagio. I poliziotti si sono accorti che la coppia di ciclisti non procedeva secondo le disposizioni essendo troppo vicini, va ricordato che l’attività sportiva è concessa dall’ultimo decreto legge sebbene con molti paletti. In queste ore sta circolando la bozza del decreto secondo cui il governo promuoverà la mobilità alternativa in bicicletta con un apposito bonus.

Una delle norme fondamentali è il distanziamento durante l’allenamento, regola che secondo i poliziotti intervenuti non era rispettata. Subito è scattata dunque la multa di 28o euro per entrambi i ciclisti.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...