Davide Cassani, CT della Nazionale
Davide Cassani, CT della Nazionale

I mondiali di ciclismo si avvicinano, si gareggia il 24 e 27 settembre a Imola, e il commissario tecnico Davide Cassani ha diramato la prima lista di convocati. Intervenendo in diretta su Rai 2 durante la telecronaca del Tour ha segnalato i primi 13 ragazzi che diventeranno 8, più due riserve, dopo il Giro dell’Appennino.

Sono dunque Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick Step), Alberto Bettiol (EF Pro Cycling), Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Damiano Caruso (Bahrain McLaren), Sonny Colbrelli (Bahrain McLaren), Nicola Conci (Trek-Segafredo), Matteo Fabbro (Bora Hansgrohe), Davide Formolo (UAE Team Emirates), Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step), Gianni Moscon (Ineos Grenadiers), Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), Diego Ulissi (UAE Team Emirates) e Giovanni Visconti (Vini Zabù-KTM). Per la cronometro saranno invece impegnati Edoardo Affini (Mitchelton-Scott) e Filippo Ganna (Ineos Grenadiers).

Mondiali di ciclismo, le parole di Cassani

Presentando la squadra per i mondiali di ciclismo Davide Cassani ha rimarcato come tra i convocati ci sia anche Davide Formolo, seppur reduce dalla brutta caduta al Tour: “Se lo merita, ha già iniziato a fare i rulli. L’ho preso in considerazione perché è una Roccia, di nome e di fatto. Dato che cercherò di portare i corridori più in forma, ho ancora qualche giorno per valutarli”.

Una parentesi anche per Gianni Moscon: “Gli ho dato fiducia e nei Mondiali, anche tra gli under 23, ha sempre dato buone prestazioni. Sono curioso di vedere cosa farà domani alla Coppa Sabatini e sabato al Giro dell’Appennino”. “Ho dato spazio anche ai giovani Conci, Bagioli e Fabbro – ha detto Cassani – perché è ora di trovare nuovi talenti che comincino a costruire il nostro futuro. Peccato che mi sia mancato Ciccone a causa del Covid”. 

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...