I mondiali di ciclismo 2020 si svolgeranno in Italia che ha superato la Francia nelle preferenza dell’UCI, si attende ora solamente l’ufficialità. La decisione sarebbe stata presa nella tarda serata di ieri quando David Lappartient avrebbe comunicato ai suoi collaboratori la scelta del nuovo percorso. Quindi niente più arrivo a Planche des Belles Filles, tutti i rumors tra gli addetti ai lavori indicherebbero come l’autodromo di Imola quale luogo preposto per i mondiali di ciclismo 2020.

In queste settimane si era indicato la Francia come nuovo percorso, più simile nel tracciato e nelle pendenze ad Aigle in Svizzera. Non si conoscono ancora i motivi del cambio di location, a pesare potrebbe essere stata la situazione Coronavirus in Francia con i contagi in netta risalita. L’autodromo di Monza sembra più indicato per i mondiali di ciclismo, sia per la struttura con un contenimento più facile dei flussi di pubblico che per i box, dove le squadre avrebbero ampi spazi a loro dedicati, dove sarà più facile mantenere il distanziamento fisico. Appuntamento dunque a Imola dal 24 al 27 settembre con due sole categorie, donne e professionisti, e quattro gare: due crono e due prove in linea.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...