Un grande spavento per Gianni Bugno, ricoverato al San Camillo di Roma dopo un improvviso malore. Ora il vincitore del Giro del 1990, Milano – Sanremo, Fiande e Mondiali sta meglio ed è lui stesso a parlarne al portale Tuttobiciweb. Bugno è ancora molto amato dagli appassionati e appena si è diffusa la notizia è scattata una grande preoccupazione tra il popolo del ciclismo.

Bugno si trovava proprio a Roma per lavoro e stava per finire il proprio turno, fa il pilota di elicotteri, quando all’improvviso “Sono caduto per terra come una pera cotta, non mi sono accorto di nulla”.

È lui stesso a parlarne: “È stato solo un malore dovuto allo stress, ad un periodo piuttosto difficile, ma ora va molto meglio – ha detto il pluricampione ancora amato -. È probabile che dovevo riposarmi un po’ e qui a Roma mi hanno rimesso in sesto. Mi hanno controllato bene bene, e ora che il peggio è alle spalle, non vedo l’ora che mi diano il via libera per tornare in gruppo”.

Facci sapere cosa ne pensi. Lascia un commento 🙂
Loading...