Il Tour de France 2021, iniziato lo scorso sabato 26 giugno, è fino a questo momento dominato da Tadej Pogacar, sloveno della UAE Emirates che guida la classifica generale con un vantaggio di circa 2 minuti. Una superiorità evidente, sottolineata anche dal quotidiano francese L’Equipe che in un articolo ha definito il corridore “inarrestabile”. I lettori del giornale, però, hanno inondato il quotidiano con una serie di commenti che gettano ombre e sospetti sulle prestazioni di Pogacar.

L’Equipe, come detto, ha elogiato Pogacar sottolineando come non “lasci scampo ai suoi avversari”, dando l’impressione di aver già chiuso il Tour. Il quotidiano ha poi voluto concludere la propria riflessione chiedendosi se tale superiorità sia “inebriante o deprimente”.

Chi non ha mostrato dubbi sono i tifosi francesi, che non hanno perso l’occasione per insinuare che lo sloveno faccia uso di sostanze dopanti.

In particolare, qualcuno ha definito lo spettacolo offerto dal Tour come una “pagliacciata che impedisce ai corridori puliti di vincere”. C’è chi, poi, ha addirittura parlato di “truffa”, definendo il corridore un “prototipo” nel quale sono state messe le sostanze dopanti “di tutti i campioni di tutti tempi”. Non sono mancati, infine, i tifosi secondo i quali Pogacar “supererebbe Armstrong”.

Loading...